Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2017

Omaggio al maestro

Immagine
Alle 9.29 del martedì e del giovedì mattina, pioggia, vento, afa, inquinamento, neve, bombardamento, Trump, suona il campanello. Al di là della porta uno dei personaggi chiave della mia vita shanghaiese che presento su questo blog con un ingiustificabile ritardo. Lui è il maestro Wang, o Wang laoshi, l'uomo che ha avuto dal destino l'ingrato compito di insegnarmi cinese. È arrivato in ritardo solo due volte - erano le 9.31 e mi ha mandato un sms di scuse alle 9.29.
Contro il maestro Wang la sfortuna si è purtroppo accanita due volte. La prima quando la scuola per cui lavora lo aveva assegnato ad Iduzzo che, nel giro di qualche settimana, aveva gettato la spugna perché il corso era troppo impegnativo. Pare, invece, che si sia trattato di una separazione consensuale poiché il coniuge aveva chiesto uno spostamento di orario che però a Wang non andava bene e quindi quale miglior occasione per scaricarsi a vicenda ? La seconda quando, una decina di giorni dopo, la stessa scuola gli h…